<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d4743990940702952739\x26blogName\x3dconfessioni+di+una+mente+pericolosa\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/\x26vt\x3d3419312974770310513', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>


Benvenuti

Benvenuti Tutti su questo blog,curato dall'esimio Monaldo Politi e Finardi,i nostri nomi sono frutto della fantasia dei due creatori di questo piccolo angolo di riflessione. Ricordiamo di moderare i commenti al vivere civile,siamo qui per confrontarci e non per scannarci,rirceverete risposte spero sempre esaurienti e rispettose dei VOSTRI punti di vista. (Ringrazio anticipatamente Sugar per ogni volta che vorrà arricchire gli spazi con i suoi graditi post)
Verranno eliminati ESCLUSIVAMENTE i commenti non in linea col Disclaimer che vi viene consigliato di leggere per intero.

Buon divertimento.

AddThis Social Bookmark Button CERCA BLOG Blog-Show la vetrina italiana dei blog! TECHNORATI NET PARADE ALICE news YAHOO BLOGROLLING tutto blog MOZILLA- firefox Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Aggregator-link

mentipericolose-link

Recent

Archives

Non è un post,è il diario di una sconfitta

Pubblico qui quello che penso per due motivi,a futura memoria per non commettere lo stesso errore e perchè spero che una data persona leggendolo capisca che ha commesso uno sbaglio.
Sapendo benissimo ella di chi sto parlando vi prego cortesemente di non postare se non siete i diretti interessati.
Amo la musica,per chi mi conosce non è una novità,alle 4:35 del giorno odierno stavo ancora riempiendo il mio supporto musicale fino all'inverosimile,ho due giga di spazio e li stavo sfruttando tutti,un ventaglio di possibilità che comunque non bastavano perchè facevo tanto per passare il tempo riascoltando quello in quel momento avevo desiderio di riscoprire.
Stavo per partire per incontrare la persona che ho imparato col tempo a rispettare e a voler bene,avevo bisogno di ritrovare sonorità e togliere quel persistente tarlo che batteva tra il timpano e il martelletto,l'impressione che qualcosa non andasse,la vocina del mio grillo personale e rompipalle che mi avvisava che qualcosa non girava come doveva,l'ultima telefonata mi era parsa strana.
Non avevo un motivo valido forse il mio IO sommerso aveva percepito qualcosa che io consciamente non avevo capito.
Mi sono visto costretto a smettere e camminavo avanti e indietro per la cucina,provavo,non trovavo pace,poi mi imponevo di forza di allungarmi sul letto,finalmente ci riesco e proprio quando stavo per darmi del cretino perchè non dovevo preoccuparmi arriva un messaggio,dice che non può venire e di non recarmi a 500 km di distanza,circa 500 km non proprio,non so cosa fare.

Cerco spiegazioni e non ne trovo,mando due messaggi dove carinamente chiedo spiegazioni ma non mi viene data risposta,non sapendo se partire o restare e chiudere definitivamente,mentre siedo sul letto con la testa tra le mani cercando le spiegazioni più assurde muovendola come farebbe un imbambolato.

Poi il colpo di genio,mi rimetto le cuffie e la musica riparte,ritrovo il ritmo.

Parto,non lo faccio per te,non lo faccio per me,lo faccio per gli amici che mi hanno incoraggiato,lo faccio per mia sorella che anche se potevo farlo da solo mi ha preparato lo zaino con tanto amore,per mia madre che aveva fatto l orlo ai calzoni nuovi appena comprati.

Ti aspetto.

Se non ci sarai saprò rendere indimenticabile questo giro anche da solo,ma le nostre strade si divideranno definitivamente.

Anche mentre scrivo adesso le orecchie sono tappate,cosa sto ascoltando?

Otis Redding-Sitting On Dock Of The Bay

Mi piace molto ma io non guardo le navi passare dalla baia senza speranza.



Per commentare cliccate su commenti, qua sotto, e pregate dio di avere opera, mozilla, o ie perchè in caso contrario potete anche chiudere la pagina e andare a bervi un crodino.

Comment | Bookmark | Go to end
  • Anonymous Anonimo says so:
    13:41:00  

    Ce l'ho messa tutta, credevo di riuscire a scegliere alla fine, di fare spallucce e di andare. Ma vedo che mi è impossibile fargli del male, in qualsiasi modo.
    Hai fatto la tua scelta, la tua via già l'hai presa. L'hai fatto per tua sorella e per tua madre, io l'ho dovuto fare per altre due persone. Il perchè?
    Qui ci dividiamo, senza mai esserci veramente incontrati.

    Una buona giornata, una buona vita. Ti sarò vicina sempre, col pensiero, perchè non puoi impedirmelo, ne tu ne alcuno. top

  • Blogger Ueuè says so:
    23:11:00  

    Finardi, resto senza parole. Questo uomo sconfitto è magnifico.
    Ti voglio bene. top

  • Blogger finardi says so:
    13:39:00  

    Questo commento è stato eliminato dall'autore. top

  • Blogger finardi says so:
    13:41:00  

    Un poco di incoraggiamento dal loggione,ciao ueuè. top

  • Blogger finardi says so:
    15:06:00  

    Senti pare incredibile ma il non sentirti è una ferita aperta,cerca di contattarmi.Mi manchi top

  • Blogger finardi says so:
    16:25:00  

    ho dormito pochissimo per due notti perchè ti pensavo stramazzo sul letto e poi ti lascio un messaggio importante top

  • Blogger Arte says so:
    22:26:00  

    bello il tuo template

    ti va di scambiarci i link? fammi sapere ciao!! top