<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d4743990940702952739\x26blogName\x3dconfessioni+di+una+mente+pericolosa\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/\x26vt\x3d3419312974770310513', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>


Benvenuti

Benvenuti Tutti su questo blog,curato dall'esimio Monaldo Politi e Finardi,i nostri nomi sono frutto della fantasia dei due creatori di questo piccolo angolo di riflessione. Ricordiamo di moderare i commenti al vivere civile,siamo qui per confrontarci e non per scannarci,rirceverete risposte spero sempre esaurienti e rispettose dei VOSTRI punti di vista. (Ringrazio anticipatamente Sugar per ogni volta che vorrà arricchire gli spazi con i suoi graditi post)
Verranno eliminati ESCLUSIVAMENTE i commenti non in linea col Disclaimer che vi viene consigliato di leggere per intero.

Buon divertimento.

AddThis Social Bookmark Button CERCA BLOG Blog-Show la vetrina italiana dei blog! TECHNORATI NET PARADE ALICE news YAHOO BLOGROLLING tutto blog MOZILLA- firefox Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Aggregator-link

mentipericolose-link

Recent

Archives

Noblesse oblige, ça va sans dire.



Parliamo,giudichiamo,ci indignamo,sempre esclusi i presenti.E' una di quelle frasi a tradimento che colgono impreparati anche i conversatori più attenti. Non credo che questa espressione esista in altre lingue o che,quanto meno,ricorra come in Italia.I giornalisti,sento dire,s'inventano tutto,esclusi i presenti.I medici,esclusi i presenti,fregano il fisco.Esclusi i presenti i politici sono corrotti e i sindacalisti degli imbecilli.Un passeggero del direttissimo Milano-Ancona,dopo aver discusso con un conoscente degli scioperi,del governo, della lira,delle ragazze che vanno a letto con i contestatori,ha concluso: "con rispetto parlando l'italia è un paese di merda, esclusi i presenti".Ringrazio quell'ignoto gentiluomo che ha voluto escludere dalla sua severa sintesi i compagni di scompartimento e auguro a tutti di essere sempre presenti.
*Esclusi i presenti - Luca Goldoni


Siori siori venghino ad ammirare il variegato panorama umano.

Una tizia compra il tavolo firmato solo per parcheggiarlo in un angolo, al sicuro da maneggi maldestri. Conta i gridolini degli amici e assiste al lento e ineluttabile depositarsi della polvere. Chissenefrega se è un tavolo e la sua naturale funzione è quella di essere sporcato, ripulito, risporcato.
Serve a quello no?
Un tavolo lo si usa, non dovrebbe fregare un ceppo se è bello o no. Lo si vive. Lo si adatta con l'usura dei gomiti.

Svariati esemplari di homo inutilis aggirandosi in branco intonando la solita canzoncina idiota popopopopopoooooo, abbordano la prima disperata che gli capita sotto tiro con "tingu nù **zz pieno d'amore".

In un girònzollòn su internet si ci avvede dell'ennesimo cybersquatting. Da gemellek vieni reindirizzato al sito di una gioielleria, pietrone tutte sbrilluccicose e sbrillantose affiancate dallo slogan ammiccante *Corona il tuo sogno*.
Mah vagamente mi ricorda qualcosa.

Studio Aperto persevera con l'ultra collaudata tecnica di appaiare 2 notizie decenti, trite e ritrite, a una carrellata di fondoschiena e air bag con vagheggianti aspirazioni di infimi successi sculettanti.

Il vicino si dispera al solo pensiero di un'interruzione a tempo indeterminato di Lucignolo.
Presente la Winslet mentre si vede scivolare dalle mani di Caprio?
Ecco stava messo peggio.

Per fortuna c'è Rete4 con quell'insolito omino (genio incompreso dalle battute incomprese) rispondente al nome di Emilio Fede, condito dalle vallette che leggono il meteo.
Facciamo le cose bene una volta per tutte? O imparano a leggere o esibiscono un nudo integrale.
Se tanto mi da tanto, le due cose sono equivalenti, o addirittura la seconda supera la prima.

La vita non è bella ne brutta.E' originale. ( : Italo Svevo )
Sapevatelo.

Etichette:



Per commentare cliccate su commenti, qua sotto, e pregate dio di avere opera, mozilla, o ie perchè in caso contrario potete anche chiudere la pagina e andare a bervi un crodino.

Comment | Bookmark | Go to end
  • Blogger finardi says so:
    16:17:00  

    lo sapevo che avresti dato quel tocco in più al bolg tesoro ^^ ,mi ci potevo giocare la punto scassata. top

  • Blogger finardi says so:
    17:02:00  

    Aggiungo immagini ai post spero non ti dispiaccia ^^ se le vuoi cambiare fai pure top

  • Blogger ottoflash says so:
    00:07:00  

    Scopro con entusiastico divertimento che tra i tuoi link segnalati ci sta il mio ...
    Ancora più gradevole è scoprire che tra parentesi rappresento una voce opposta alla tua....
    Onore e orgoglio di esserti in stima ed in disaccordo...
    Complimenti a Sugar e al suo lavoro di restiling...
    ( e non fare l'avaro giocati la porche e non la punto scassata che fa tanto di sinistra....) top

  • Blogger finardi says so:
    00:54:00  

    Ottoflash ci sei da diverso tempo ormai e che sono stato assente per cui non ti ho visitato spesso,ma come ti sarai reso conto se ci sono il mio tempo lo dedico un poco a tutti.

    ^^ caro otto non so da te ma qui solo gazzosa e pugnette niente passera e champagne,tempi magri(per cui cara Sugar accontentati della punto) top

  • Anonymous Anonimo says so:
    14:01:00  

    aò guarda che io mi accontento, so benissimo che sei un sinistrone senza un becco di un quattrino.
    Lo champagne formicola. La porche mi scompiglia i riccioli freschi di arricciatore.
    Ti ho scelto per questo, mica per altro u_u


    Sugar. top

  • Blogger finardi says so:
    18:50:00  

    U_____U pensavo lo avessi fatto per la verve e quel sano gusto di non prendersi mai sul serio non perchè sono un poraccio,ma guarda te che roba.

    Un abbraccione veloce e un ti amo tanto. top

  • Blogger Maya says so:
    01:21:00  

    Di Studio aperto ti sei dimenticato il servizio di rito sul cucciolo (cane, gattino, foca, topo, pidocchio), che salva un vecchietto dall'autobus o un bimbo dallo sbucciarsi un ginocchio. O le casalinghe che non hanno niente da invidiare alle vamp e fanno un calendario scollacciato. O infine ultima ma prima nella mia classifica personale di gradimento: la domanda della solita giornalista inteligentissima al padre o alla madre che hanno perso un figlio o un caro in modo tragico: COSA PROVA IN QUESTO MOMENTO.
    Per non parlare del direttore Mario (o Maria?) Giordano con quella voce stridula più fastidiosa delle unghie sulla lavagna.
    Ben venga Emilio Fede abbronzato anche a Gennaio con il suo finto cordoglio per le notizie tragiche e il suo show quotidiano pro-Berlusconi.
    Questi due TG dovrebbero studiarli all'università... non alla facoltà di giornalismo però! Scegliamo una facoltà a caso. top

  • Blogger Sugar says so:
    11:57:00  

    Emilio Fede giornalista? diciamo pure che senza raccomandazione ne lui ne chicco sarebbero dove sono ora (a detta di loro stessi eh).
    Per quanto chicco mentana si può anche salvare.

    piesse: il mistero giordano:

    a)travestito
    b)bloccato nella crescita (Non è la Rai potrebbe essere stata la causa principe)

    frequenterà mica un coretto di voci bianche? top