<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d4743990940702952739\x26blogName\x3dconfessioni+di+una+mente+pericolosa\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/\x26vt\x3d3419312974770310513', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>


Benvenuti

Benvenuti Tutti su questo blog,curato dall'esimio Monaldo Politi e Finardi,i nostri nomi sono frutto della fantasia dei due creatori di questo piccolo angolo di riflessione. Ricordiamo di moderare i commenti al vivere civile,siamo qui per confrontarci e non per scannarci,rirceverete risposte spero sempre esaurienti e rispettose dei VOSTRI punti di vista. (Ringrazio anticipatamente Sugar per ogni volta che vorrà arricchire gli spazi con i suoi graditi post)
Verranno eliminati ESCLUSIVAMENTE i commenti non in linea col Disclaimer che vi viene consigliato di leggere per intero.

Buon divertimento.

AddThis Social Bookmark Button CERCA BLOG Blog-Show la vetrina italiana dei blog! TECHNORATI NET PARADE ALICE news YAHOO BLOGROLLING tutto blog MOZILLA- firefox Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Aggregator-link

mentipericolose-link

Recent

Archives

l'aiuto degli insurrezionalisti di sinistra delle brigate rosse ad una legge truffa


Parto da due presupposti precisi,sono di sinistra,e non tutto quello che viene fatto da una vittima di un attentato deve essere per forza positivo.

Comincio.

Al V Day di Grillo si è parlato di striscio delle famosa legge 30 di Biagi,la reazione che più mi ha sorpreso è stata quella di Casini,"ci si dovrebbe vergognare Marco Biagi andrebbe santificato",vecchia piaga del pensiero da tonaca e confessionale e di archiviare tutti coloro che hanno subito una persecuzione di qualsiasi genere come dei santi,come le figure innalzate al favore degli altari ogni cosa compiuta deve essere per forza giusta e dettata da un ordine superiore,dovrebbero uscire dalle giostre leonine offerte dagli imperatori romani in cui i cristiani venivano masticati per il sollazzo del volgo e vedere che il mondo è cambiato.


Biagi era un uomo che lavorava ed aveva una sua vita,è morto per mano di altri e deve essere rispettato come chiuque subisca un' azione di forza ma non posso concordare con tutto quello che ha fatto o come esso sia stato manipolato in seguito soltanto perchè il sangue monda l'errore.


Alcuni dicono che la forma originale della legge sia stata stravolta quando ormai l'autore non poteva più opporsi,cercherò di vedere di più,se così fosse si dovrebbe vergognare Casini che ha approfittato della morte di un uomo per emendare una legge che faceva comodo ad alcuni modificandola col favore del silenzio delle piazze.


Questo ci hanno tolto le Brigate Rosse,il diritto di protestare,perchè sull onda lunga del evento tragico della morte di un uomo nessuno ha potuto alzare la mano e discordare,questo a riprova di quello che penso da molto tempo:


Ogni atto di violenza ci toglie la possibilità di esprimere il nostro pensiero,a favore di coloro che vogliono imporci visioni univoche come fossero assiomi.


GRAZIE NUOVE BRIGATE ROSSE AVETE UCCISO UN UOMO E IMBAVAGLIATO DECINE DI ALTRE PERSONE.

Etichette:



Per commentare cliccate su commenti, qua sotto, e pregate dio di avere opera, mozilla, o ie perchè in caso contrario potete anche chiudere la pagina e andare a bervi un crodino.

Comment | Bookmark | Go to end