<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d4743990940702952739\x26blogName\x3dconfessioni+di+una+mente+pericolosa\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLACK\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://mentipericolose.blogspot.com/\x26vt\x3d3419312974770310513', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>


Benvenuti

Benvenuti Tutti su questo blog,curato dall'esimio Monaldo Politi e Finardi,i nostri nomi sono frutto della fantasia dei due creatori di questo piccolo angolo di riflessione. Ricordiamo di moderare i commenti al vivere civile,siamo qui per confrontarci e non per scannarci,rirceverete risposte spero sempre esaurienti e rispettose dei VOSTRI punti di vista. (Ringrazio anticipatamente Sugar per ogni volta che vorrà arricchire gli spazi con i suoi graditi post)
Verranno eliminati ESCLUSIVAMENTE i commenti non in linea col Disclaimer che vi viene consigliato di leggere per intero.

Buon divertimento.

AddThis Social Bookmark Button CERCA BLOG Blog-Show la vetrina italiana dei blog! TECHNORATI NET PARADE ALICE news YAHOO BLOGROLLING tutto blog MOZILLA- firefox Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

Aggregator-link

mentipericolose-link

Recent

Archives

Mi sarebbe piaciuto...



Avevo in mente di postare una lettera,ad essere precisi un ringraziamento scritto per il Buzzelli della cinematografia italica,Alessandro Blasetti,avrei voluto discernere su alcuni dei suoi film che mi sono piaciuti o che hanno significato qualcosa per la settima arte,purtroppo si è commesso un errore imperdonabile nei suoi confronti,avendo in parte lavorato nel periodo fascista è stato cancellato dal novero dei grandi registi, suoi primi film fecero da apologia al regime,l'opera prima fu "Il Sole"che ricevette il plauso da Mussolini o "Vecchia Guardia",dedicato alla marcia su Roma,per questo credo non si siano istituiti Festival o strade in suo onore.

Sarebbe stato anche un promemoria personale scritto nel web se sventuratamente dovessi dimenticare che dietro alle ideologie o al lavoro influenzato dal periodo politico vi si trova sempre qualcosa di geniale,il fautore certo deve essere di calibro elevato per sopperire ad eventuali carenze,ai grandi personaggi bisogna SEMPRE prestare ascolto.

Invece esimio maestro rimando a data da destinarsi.


Sinceramente me ne frego dove si collocava politicamente dalla somma delle sue opere non si comprende appieno ed è giusto che sia così;corto o allungato,freddo o caldo ammiro il suo lavoro.




Nel precedente post dedicato scherzosamente al Bush pensiero è arrivato un commento di otto e i suoi fratelli,presumo si chiamino:"primo,secondo,terzo,quarto,...La cucuzza con tutto il cucuzzaro",lasciandomi in dubbio se crede o meno che una discriminate di ordine sociale sia essere omosessuale.


Avete forse mai udito definire qualcuno Alvaro(Marmista etero)?

Credo ovviamente in una risposta negativa,mentre è ben diverso se si definisce qualcuno gay quando si stila un elenco:

"In questa vis polemica riconosco tutti quelli che come te, carissimo Finardi, la pensano nello stesso , identico modo....E' stupefacente ritrovare le stesse identiche parolescandite dal mio amico Alberto ( pubblicitario ) ,Francesco ( il mio primario) , Peppino (il mio portiere) , Filippo ( psichiatra gay) i sindacalisti del mio ospedale,....è incredibile....O vi hanno fatto con lo stampino, o leggete le "stesse" cose...Anche il modo un pò grasso di fare ironia è lo stesso... Forse è per questo, che per le "vostre famiglie" siete così teneramente ...affidabili............ ...Spero solo che in questo mondo di sosia non soffriate troppo di solitudine..Statte buono.... "



Quando si evidenzia una diversità è ovvia la collocazione in un altro gruppo di insieme,additandolo pur se velatamente pone in evidenza una distinzione atta ad allontanarlo da quello che si crede normale,la cui definizione è ben lungi dall essermi chiara,facendo attenzione al fatto che non sollevandosi questioni squisitamente sessuali ed eventuli gusti ad esso collegati è non inerente al discorso un tale prolungamento descrittivo.


Bastava scrivere psichiatra.


Vi chiedo se è ravvisabile una sottile mentalità omofobica o razzista,magari entrambe.


Dissipate i miei dubbi.



La locandina presente è del succitato maestro,quel film merita un post a parte

Etichette:



Per commentare cliccate su commenti, qua sotto, e pregate dio di avere opera, mozilla, o ie perchè in caso contrario potete anche chiudere la pagina e andare a bervi un crodino.

Comment | Bookmark | Go to end
  • Blogger ottoflash says so:
    03:15:00  

    Chiedo perdono a tutti quei numerosi visitatori di questo blog se il suo autore non ha potuto approfondire il suo ultimo post sulla straordinaria filmografia di Blasetti per colpa del sottoscritto. Ricordo solo che oltre ad essere stato un regista del ventennio Alessandro Blasetti è stato anche un grande pacifista, schierato contro tutte le forme di dittatura e ha girato film come "Un giorno nella vita" omaggio ai partigiani ( non me ne voglia anche Giampaolo Pansa...).
    Le notizie sulle persone bisognerebbe formularle integralmente, senza appriopriarsi di ipocrite "par condicio".....
    Ciò che mi diverte però è che anche questo sia diventato una dependance del mio modestissimo blog..
    Grazie Finardi
    Non oso peraltro , nè mi permetto( come hai fatto tu) di interpretare il titolo del tuo blog "considerazioni di una mente pericolosa"....
    Ho solo timore, ragionando sui pericoli, che ti possa continuare a fare male da solo....
    Ti considero uno di "famiglia".....
    In ottoeisuoifratelli ci sei anche tu.....
    Statte bbuono frà top

  • Blogger finardi says so:
    04:20:00  

    Magari avessi le capacità per parlare di Blasetti e avessi numerosi visitatori,mi spiace molto che nessuno lo ricordi.

    Va bene citare una tantum de Sica,chiamare strade Gassman o Rossellini,dimenticarlo completamente però è un vero peccato.

    L ho scoperto una sera insonne come questa ed era il film "la prima comunione",ho poi visto la cena delle beffe e via dicendo,ho guardato su internet e le informazioni sono scarsine.

    Vorrei arrivare ad avere tutta la filmografia,ma non credo che ci riuscirò.

    Come detto nella sua lunga carriera presa in toto non si può definire in maniera netta per quanto riguarda la sua visione del mondo in senso politico e credo che nonostante questo sia stato gettato nel dimenticatoio,proprio per i suoi primi lavori.

    Credo si sia gettato il bimbo con l acqua sporca.

    Un giorno nella vita mi manca,vorrei vederlo.

    Lo scivolone l ho fatto,scusami se ho preso in giro il nome del tuo blog,cmq se proprio siamo in famiglia io sono il solito parente testacalda e impulsivo,brutto vizio.

    A presto top

  • Blogger finardi says so:
    04:25:00  

    cmq buona notte agli insonni, non riesco proprio a dormire,mi manca il mio lavoro... top